Processo di Guarigione

Le Entità di Luce affermano che non guariscono le nostre malattie ma bensì curano la loro causa. È essenziale tenere presente che la guarigione, soprattutto quella spirituale, è un processo unico per ognuno di noi. Ogni guarigione ha modalità e tempistiche diverse. Alcune delle persone che si recano ad Abadiania guariscono in un giorno, per altre ci vogliono mesi o anni e ripetute visite ad Abadiania. Ogni guarigione è unica e non bisogna paragonare la propria a quella degli altri.

In ogni momento le Entità Spirituali sanno esattamente quello di cui abbiamo bisogno: tutte le persone che si recano ad Abadiania ricevono una guarigione a livello spirituale - la guarigione fisica è una conseguenza di quella spirituale e le tempistiche sono diverse e uniche per ognuno di noi.

Le operazioni Spirituali

Quando parliamo di "operazioni" non si intendono le operazioni convenzionali a cui uno si sottopone in ospedale. Parliamo bensì di interventi di tipo spirituale, cioè di operazioni che vanno a intervenire prima di tutto sul nostro spirito e sulla nostra energia. Sono questo il tipo di operazioni a cui ci sottoponiamo ad Abadiania.  Le Entità di Luce possono fissare un'operazione spirituale per diversi motivi: per risolvere un disturbo fisico attuale, per influenzare la tua energia al fine di risolvere un futuro problema di salute, o per rimuovere un problema spirituale che sta interessando la tua vita e la tua missione. A volte, però, si deve attendere diversi giorni prima che le Entità Spirituali concedano il permesso di sottoporsi a un'operazione spirituale. Questo è un fatto normale e spesso avviene quando le Entità ritengono che non si è pronti a livello energetico per ricevere un'operazione: in questo caso, le Entità Spirituali inizieranno a lavorare sul campo energetico della persona al fine di aumentarne il livello di energia e prepararla così a sostenere un'operazione di tipo spirituale.

Le Operazioni Visibili

Come già espresso, le Entità di Luce sono interessate alla guarigione della nostra anima piuttosto che a quella del nostro corpo: per questo le operazioni che si sostengono ad Abadiania non sono sul nostro fisico, ma sul nostro spirito e sul nostro campo energetico. A volte però ad Abadiania assistiamo a delle operazioni cosiddette "visibili". Su YouTube si possono trovare diversi video di tali operazioni e sicuramente gran parte delle persone che per la prima volta sente parlare di Joao De Deus è proprio per via di tali operazioni.

Durante un'operazione visibile, l'Entità Spirituale incorporata in Joao opera senza anestesia (e senza alcun back-up medico) su persone le quali affermano di non aver provato nessun dolore. Il raschiamento degli occhi con un semplice coltello, incisioni senza anestesia, l'inserimento di una forcipe chirurgica fino in fondo al naso sono alcune delle operazioni visibili che le Entità di Luce compiono qui ad Abadiania. Le persone che si sottopongono a tali interventi affermano di non provare nessun dolore. Le incisioni si rimarginano in tempi brevissimi e durante l'intervento è quasi totalmente assente la fuoriuscita di sangue.

Le Entità Spirituali affermano che tali operazioni visibili sono eseguite perché molte persone hanno bisogno di vedere con i propri occhi per "credere". In realtà, tutte le operazioni avvengono a livello spirituale ed energetico, incluse quelle visibili: la maggior parte delle operazioni alla Casa avviene senza che la persona sia sfiorata dal medium Joao. Nella Stanza degli Interventi e nella Stanza dei Medium centinaia di persone vengono operate nello stesso momento: questo è possibile perché ci sono centinaia di Entità Spirituali presenti nella Casa che operano sul nostro campo energetico e sul nostro corpo.

Negli anni, moltissimi medici occidentali si sono recati ad Abadiania per assistere alle operazioni visibili: hanno portato avanti ricerche e studiato a fondo i fenomeni che avvengono alla Casa di Dom Ignacio. Questi studi hanno confermato che a ciò che avviene ad Abadiania né la scienza moderna né la medicina tradizionale riesce a dare una spiegazione esaustiva.

Come Prepararsi ad un’Operazione Spirituale

Anche se non ci sono regole specifiche per la preparazione ad un intervento, è consigliabile non mangiare troppo, non fare nessuno sforzo eccessivo e non socializzare troppo. Questo è probabilmente un buon momento per essere introspettivo e meditare sul motivo per cui si sta chiedendo aiuto alle Entità. È bene arrivare alla Casa in uno stato di tranquillità in modo da poter facilitare la concentrazione quando è il momento dell'intervento. Non indossare orologi o pantaloni stretti intorno alla vita. Anche quando si va alla Casa per sottoporsi ad un'operazione spirituale si deve andare vestiti con indumenti bianchi.

Durante un Intervento Spirituale..

Bisogna arrivare alla Casa almeno 10 minuti prima dell'inizio della sessione (quindi alle 07:50 o alle 13:50) e si può aspettare nella Hall che le file vengano chiamate. Quando viene chiamata la "Fila da Operação" oppure "Intervention Line" ci si dovrà unire alla fila di persone che aspettano di entrare. Una volta dentro, i volontari inviteranno i presenti a sederti nella Stanza degli Interventi o nella Stanza dei Medium. A questo punto bisogna solo trovare una posizione comoda, chiudere gli occhi e posizionare la mano destra sopra la parte del corpo per cui stai chiedendo la guarigione. Se ci sono più parti del corpo che hanno bisogno di guarigione, o se si sta chiedendo una guarigione di tipo psicologico/emotivo/spirituale, si può mettere la mano sul cuore. Queste istruzioni saranno ripetute sia in portoghese che in inglese prima che inizi l’intervento. Tutti i presenti riceverrano un foglio con la prescrizione della Passiflora (maggiori informazioni nella pagina Strumenti di Guarigione). Le operazioni spirituali durano in media tra i 10 a 45 minuti. Durante l’intervento è importante focalizzarsi e andare sempre di più dentro di se, lasciandosi andare a quello che sta avvenendo e permettere che l'energia guaritrice scorri dentro di se. Durante le operazioni spirituali, non si è neanche sfiorati dal medium Joao ma ci sono centinaia di Entità presenti che stanno lavorando per la nostra guarigione. Durante gli interventi alcune persone si sentono come se venissero toccati, altri come se avessero ricevuto dei punti di sutura, altri sentono un forte calore o sentono venire in superficie molte emozioni; altri ancora possono non sentire nulla. Tutto questo è normale e le differenti esperienze che ognuno ha non influiscono sull’esito dell'intervento.

Regole Post-Intervento

Dopo l’intervento, i volontari conducono i presenti a un terrazzino coperto situato dietro la Stanza degli Interventi per parlare dell’operazione e delle "regole post-intervento". Bisogna prestare molta attenzione a ciò che i volontari dicono: il fatto di non aver sentito nulla durante l’intervento non significa che non ci siano stati grandissimi cambiamenti all’interno del proprio corpo.  È importantissimo seguire le raccomandazioni post-operazione e prendersi cura di sé, proprio come se si fosse appena usciti da una sala operatoria d'ospedale.

Le Entità raccomandano di seguire le seguenti "regole" post-intervento:

  1. Dopo aver ascoltato le regole post-intervento, si dovrà scrivere su un piccolo foglio di carta nome e indirizzo di dove si starà la settima notte dopo l'intervento (se si fa l’intervento il mercoledì, sarà quindi il martedì sera) - i volontari indicheranno dove lasciare questo foglio (maggiori informazioni al punto 7). Ci si deve recare quindi alla farmacia della Casa per comprare la Passiflora (meglio se si può lasciare questo compito a un amico o a una persona vicina) e poi si deve prendere un taxi per tornare al proprio alloggio (non a piedi!). Si può andare a piedi solamente se si alloggia nel B&B accanto alla Casa di Dom Ignacio. Ci sta una fermata di taxi subito fuori la Hall della Casa.

  2. Una volta arrivati al proprio alloggio, bisogna subito coricarsi a letto e rimanere con gli occhi chiusi per le 24 ore successive. Ovviamente è permesso alzarsi per andare in bagno! Le Entità però assolutamente sconsigliano qualsiasi tipo di socializzazione, di non usare tablet, computer, telefono, e di non scrivere o leggere libri per le 24 ore post-intervento. Questo è il momento più importante: il proprio campo energetico è totalmente aperto e le Entità continuano a lavorare. I pasti devono essere consumati da soli in camera: si può chiedere a una persona vicina o a un dipendente del B&B di portare il cibo in camera.

  3. A partire dal primo pasto che si mangia subito dopo l'intervento bisogna iniziare a prendere le pillole di PASSIFLORA ed assicurarsi, una volta lasciata Abadiania, di non mangiare quei cibi vietati durante l'assunzione della Passiflora (maggiori informazioni in Strumenti di Guarigione).

  4. Dopo un'operazione è consigliabile non fare ritorno alla Casa per almeno 72 ore ( per evitare che i forti processi energetici che avvengono alla Casa abbiano un effetto negativo sul nostro campo energetico ancora molto aperto). Se fare una seduta di Crystal Bed prima che siano passate 24 ore dall'intervento, bisogna prendere un taxi per andare alla Casa, fare la seduta e poi prendere un taxi per tornare a letto nel B&B.

  5. Se questo è il primo intervento spirituale che si riceve, bisogna astenersi da qualsiasi attività sessuale per 40 giorni. Per il secondo o successivi interventi, bisogna astenersi per 8 giorni dalla data dell'intervento. Ciò significa astenersi da qualsiasi tipo di stimolo sessuale. Infatti, l'energia sessuale è un'energia molto potente e quando questa aumenta interferisce con le energie sottili dell'intervento e con i vari processi che avvengono all'interno della persona. Questo è molto importante: diverse persone sono dovute tornare in tutta fretta ad Abadiania quando la loro condizione è peggiorata dopo non aver seguito questa regola.

  6. Negli 8 giorni successivi all'intervento non bisogna sollevare pesi (se si fa ritorno a casa, chiedere aiuto con le proprie valigie) o fare sforzi o esercizi faticosi. Nei 14 giorni successivi all'intervento non bisogna prendere il sole.

  7. La settima notte dopo l'intervento (se si fa l’intervento il mercoledì, sarà quindi il martedì sera), bisogna andare a letto vestiti di bianco possibilmente entro le dieci di sera, mettere un bicchiere d'acqua benedetta di Abadiania sul comodino e chiedere a Dom Ignacio di rimuovere i punti di sutura spirituali ricevuti durante l'operazione e completare quindi intervento. La mattina seguente, appena svegli si dovrà dire una piccola preghiera e bere l'acqua. Questa procedura si può fare anche se si è fatto ritorno a casa.

  8. Se ad una settimana dall'intervento si è ancora ad Abadiania, all'ottavo giorno (se si è fatto l’intervento il mercoledì pomeriggio, sarà quindi il mercoledì pomeriggio successivo) si dovrà andare alla Casa e passare nella Fila di Revisão (cioè della "revisione" dell'intervento). Se invece si è già fatto ritorno a casa, la volta successiva che si tornerà ad Abadiania la prima fila in cui ci si recherà sara quella della Revisão.

Succede molto spesso che quando si fa ritorno a casa dopo aver ricevuto un’operazione spirituale e ci si reca dal proprio medico per constatare la propria situazione di salute, i risultati delle radiografie fatte dopo il viaggio ad Abadiania mostrino segni di incisioni interne - proprio come se ci si fosse sottoposti ad un'operazione vera e propria!

Guarigione a Distanza

Per maggiori informazioni riguardo la possibilità di ricevere un intervento a distanza si deve scrivere al seguente indirizzo email: flordavida2020@yahoo.com.

Importante: questo sito web vuole solamente informare le persone che leggono della disponibilità di questo servizio e in nessun modo è coinvolto nelle sessioni di guarigione a distanza. Perciò tutte le domande e informazioni devono essere ESCLUSIVAMENTE richieste all’indirizzo email flordavida2020@yahoo.com. Vi risponderà una guida della Casa di Dom Ignacio che vi potrà guidare ed aiutare.